cinema Ferravilla

l’ex cinema intorno al 1970

testo scritto in collaborazione con Willy Salveghi

In Piazza Aspari 2, nei pressi di piazza Ferravilla e di viale Romagna, in zona Città Studi - allora Porta Monforte - viene edificato, a partire dal 1924, un nuovo stabile il cui piano terreno e primo piano sono occupati dal cinema Ferravilla mentre scale apposite conducono agli appartamenti residenziali del terzo e quarto piano. Il locale viene inaugurato nel 1927.
La piccola sala corrispondeva agli spazi ora occupati dal cortile interno, con lo schermo situato al lato opposto dell’ingresso, verso piazza Ferravilla.
Il locale, un cineteatro semiperiferico, è intitolata ad Edoardo Ferravilla, attore e commediografo dialettale milanese di teatro e cinema, vissuto nella seconda metà dell'800 e morto nel 1915, padre artistico di Piero Mazzarella. Egli si esibiva spesso al Teatro Milanese di corso Vittorio Emanuele (in seguito cinema Apollo). Tra i personaggi che interpretava ricordiamo Tecoppa, Massinelli e il Maester Pastizza.
Famoso e unanimemente stimato, fra i suoi ammiratori annoverava anche Giuseppe Verdi e la regina Margherita. Paradossalmente, Ferravilla si ritrova intitolato un cinematografo anzichè un teatro, sebbene egli abbia prestato il proprio repertorio anche al cinema, alla Musical Film di Renzo Sonzogno in una serie di comiche: La trovata di Tecoppa, Tecoppa brumista, Tecoppa disoccupato (Giacomelli, 1913), La class di asen (Giacomelli, 1914), El duell del sciur Pànera (Giacomelli, 1914).
Tale cinema dell'epoca del muto, non appare (per quanto ci consta) negli elenchi degli spettacoli dei quotidiani ed ha una breve esistenza. 
Il cinema Ferravilla chiude già intorno alla metà degli anni trenta. Viene allora creato un portone d’ingresso (munito di custode) e gli spazi d’accesso al cinema vengono occupati da negozi.
 

Al momento non siamo ancora riusciti a trovare una foto d’epoca del cinema Ferravilla  in attività.
Invitiamo tutti i visitatori del sito, cinefili, storici, milanesi, navigatori, curiosi ad aiutarci nella ricerca.

 

La facciata dell'ex cinema intorno al 1970
(per gentile concessione di Willy Salveghi)                                                    foto

Medesimo spazio urbano nel febbraio 2012 (per gentile concessione di Willy Salveghi)    
La facciata (luglio 2007)                                                                 
foto
L'edificio del cinema - visione frontale                                            
foto
L'edificio del cinema - lato su via Vanvitelli                                      
foto
L'edificio del cinema - lato su via Tiepolo                                         
foto

Vista aerea del cinema nel 2010                                                  foto

Edoardo Ferravilla nelle vesti del Sor Pancrazi
(per gentile concessione di Willy Salveghi)                                                  foto

Mappa di Milano (corso XXII marzo)
Posizione del cinema                                                                      
immagine

si ringrazia Silvana Dossi per le informazioni fornite

 

 

Si invitano i numerosi giornalisti e lettori che utilizzano i testi del sito
(spesso con semplici copia/incolla) a citare la fonte