Skrjabin e Prokofiev

Il convegno è stato organizzato dal prof. Piero Mioli presso l’Accademia Filarmonica di Bologna in occasione del centenario della morte di Alexandr Skrjabin

Reminiscenze del linguaggio di Skrjabin nelle opere pianistiche di Prokofiev.

Primi passi di un pianista eclettico e antiromantico
Anni giovanili nella Russia zarista
I poemi pianistici di Skrjabin tra wagnerismo e teosofia
Prokofiev nella “prigione” moscovita
Gli ultimi capolavori: le “sonate di guerra”
Alcune riflessioni conclusive, politiche e estetiche